Pegno di una relazione felice

Gli scienziati dell'Iowa hanno dimostrato che un'eccessiva attenzione a un partner non rafforza i rapporti familiari, ma, al contrario, può finalmente distruggerli.

Guidati dal professore di psicologia Erica Lawrence (Erika Lawrence), un gruppo di scienziati dell'Università dell'Iowa condusse una serie di studi e sondaggi, a cui parteciparono diverse centinaia di coppie. Gli psicologi sono giunti alla conclusione che la cura e l'attenzione eccessivamente intrusiva da parte di un partner non solo non migliorano le relazioni in una coppia (specialmente durante un periodo di turbolenza), ma, al contrario, solo esacerbano i conflitti.

Forse è davvero per avvicinarsi, vale almeno un passo l'uno dall'altro? Personalmente, questa teoria mi è molto vicina - generalmente sono per la libertà e l'ampiezza delle relazioni. Sono sicuro che la regola "da vicino, e non folle" funziona con successo solo sul treno del treno Mumbai-Goa. E in tutti gli altri casi, le persone non tollerano le molestie. Guarda almeno il duello dei pugili (che a volte differiscono poco da una coppia in conflitto): in momenti particolarmente pericolosi in cui i combattenti sul ring sono pronti a paralizzarsi l'un l'altro, l'arbitro non li invita ad avvicinarsi ancora, ma urla che c'è urina: Break! I partner per un tempo si disperdono e rimangono tutti vivi. Penso che le coppie che trascurano questa tecnica nella loro vita rischino non meno dei pugili.

"Supponiamo che a un certo punto non hai ricevuto il supporto necessario dal tuo partner, ma hai ancora una scelta: puoi farlo da solo o chiedere aiuto a parenti e amici. Ma se il partner è letteralmente popolato da voi, avendo cura di e senza, allora di quale libertà di scelta possiamo parlare? Un giorno, vuoi solo scappare ", scrive Erica Lawrence, basata, a differenza di me, non sulla propria esperienza, ma sulle risposte dei partecipanti alla ricerca che, durante cinque anni, hanno compilato un questionario appositamente progettato per loro di anno in anno.

Insieme ai colleghi, Lawrence ha identificato quattro tipi principali di supporto reciproco che gli amanti e i coniugi si danno reciprocamente.

1. Contatto fisico Baci, baci (in genere qualsiasi manifestazione tattile di tenerezza), oltre a elementi tradizionali di etichetta: un uomo dà alla sua signora un cappotto, aiuta a uscire dalla macchina, e così via.

2. Rispetto e ammirazione Ad esempio, la promozione di un partner nelle sue ambizioni di carriera, nonché la fiducia nel suo aspetto impeccabile, qualità umane, talento, professionalità e altro ancora.

3. Supporto informativo Suggerimenti, istruzioni, esperienza personale, che il partner conduce con esempi, consultazioni.

4. Assistenza finanziaria Il partner paga per gli acquisti, i capricci e persino è completamente preparato ad assumersi la responsabilità per i tuoi contenuti.

I risultati del sondaggio hanno dimostrato che è molto pericoloso esagerare con il supporto informativo. Prima o poi, un partner che non conosce le misure nei suoi suggerimenti e annotazioni ogni minuto rischia di sentirsi dire: "Vattene con il tuo consiglio!" A proposito, per lo stesso motivo, le relazioni tra i giovani ei loro genitori si deteriorano spesso. A prescindere da quanto sia meraviglioso il tuo consiglio, è meglio essere in grado di tenere la bocca chiusa finché non ti viene chiesto aiuto. Sotto questo ha firmato il 75% degli uomini intervistati e quasi il 90% delle donne che vivono in matrimonio.

Il secondo posto in questa lista di "servizi per gli orsi", stranamente, ha preso troppo rispetto e ammirazione. Come si è scoperto, nelle relazioni, le persone apprezzano molto di più un'adeguata valutazione delle loro qualità e risorse rispetto a una esagerata. Agli uomini non piace quando sua moglie lo agita continuamente per exploit di carriera o racconta all'intero distretto le sue virtù sessuali. Le donne sono particolarmente doloranti se il partner è troppo zelante nei complimenti per il suo aspetto. Soprattutto negli umani.

Il terzo e il quarto posto erano divisi tra loro da un'eccessiva tenerezza tattile (non piace a tutti quando si appoggia costantemente al collo, respira in faccia e persino in un sogno non viene rilasciato dall'abbraccio), così come l'assistenza materiale, al limite del desiderio di rendere dipendente una persona.

"Ciò che dovrebbe essere considerato moderato e ciò che è ridondante dovrebbe essere concordato solo dai partner stessi", insiste Eric Lawrence. - E entrambi. Pertanto, la qualità più importante nella relazione, penso che la capacità di dialogo. Quando hai bisogno di una più stretta partecipazione nei tuoi affari, esprimi la tua richiesta. Ma se ti senti stanco di cura, non aver paura di segnalarlo. Ognuno ha il diritto all'autonomia e allo spazio personale, la cui invasione a volte può essere altamente indesiderabile. " E come si è scoperto, e dannoso per la relazione.

Guarda il video: QUANDO IN HOTEL TI CHIEDONO. . LA COPERTA (Febbraio 2020).