Hans Reckeweg

"Un giorno combinerò l'omeopatia e la medicina classica", ha detto il giovane medico tedesco Hans-Heinrich Reckeweg in una disputa con il suo supervisore. E mantenne la sua parola - a metà del XX secolo creò la teoria dell'omotossicologia, che gli portò fama mondiale.

Hans Reckeweg è nato il 9 maggio 1905 nella famiglia del maestro Heinrich Reckewegg. Nella casa in onore speciale c'erano la medicina e la musica. Rekkeveg Sr., avendo conosciuto l'omeopatia, fu così scioccato dalla bellezza di questa scienza che lasciò l'insegnamento e decise di dedicarsi alla naturoterapia. Ha trasferito il suo entusiasmo ai suoi figli e tutti i suoi cinque figli sono diventati omeopati.

All'età di 19 anni, Hans entrò nell'università di Würzburg e parallelamente iniziò a condurre esperimenti su se stesso - proprio come il fondatore dell'omeopatia classica, Samuel Hahnemann. Il giovane sperimentò droghe di medicina omeopatica e tradizionale, fissando scrupolosamente i risultati. Durante questo periodo, Hans è stato utile al suo talento musicale: per gli studi e le spese correnti ha guadagnato suonare il pianoforte nei ristoranti.

Nel 1929, Rekkeveg ricevette un dottorato in medicina, iniziò a lavorare come assistente medico e frequentò corsi di omeopatia presso l'Accademia di Berlino. Presto divenne membro dell'Unione dei Medici Omeopatici di Berlino. Tre anni dopo, Hans-Heinrich decise di aprire una clinica omeopatica privata a Berlino. Linee di pazienti poveri si sono schierate per Rekkeveg perché spesso non si è fatto pagare per il trattamento. Il medico prendeva fino a cento persone al giorno e la sera faceva nuove medicine. Sulla base di una pratica ricca, Rekkeveg ha fatto in modo che le malattie non si verifichino in un singolo organo, ma in tutto il corpo. Di conseguenza, i farmaci devono contenere un complesso di sostanze attive.

"Sto lavorando a qualcosa di completamente speciale per la medicina. Ci vorrà molto tempo prima che venga riconosciuto da tutti ", scrisse Rekkeveg nel suo diario. Le cose andarono in salita e, dopo tre anni di ricerche di successo, Rekkeveg fondò la società Biologische Heilmittel HEEL GmbH di Baden-Baden (Germania) con il marchio HEEL - Latin per Herba Est Ex Luxe. Uno dei primi farmaci era Angin HEEL in gocce. Non solo aveva proprietà anti-infiammatorie, ma stimolava anche il sistema immunitario, quindi Reckeweg prescrisse questo medicinale per mal di gola e altre malattie infiammatorie. Poi HEEL ha iniziato a produrre la crema Traumeel, molto popolare oggi.

Così a Rekkevega è arrivata la prima gloria e la sua azienda è diventata commercialmente vincente. Tuttavia, la Seconda Guerra Mondiale iniziò presto, e nel febbraio del 1940 il medico fu arruolato nell'esercito. Tuttavia, per ragioni ideologiche, Rekkeveg ha rifiutato di andare al fronte, quindi ha lavorato come chirurgo in un ospedale militare per tutta la durata della guerra.

Poi arrivò un punto di svolta nella carriera di Rekkevega: nel 1948-1949 pubblicò opere su (homo - "man" e toxicon - "veleno") e sui suoi principi di base. Rekkeveg ha sostenuto che la malattia - sta proteggendo il corpo dall'invasione di virus, batteri e veleni. Il medico ha sviluppato una terapia omotossicologica basata sull'uso di rimedi omeopatici complessi, i cui componenti sono stati combinati secondo il principio della farmacologia classica: universalità e azione ristretta. Le medicine omeopatiche di Hahnemann sono selezionate individualmente e agiscono sul corpo nel suo complesso, mentre le medicine antiomotossiche di Rekkevega, al contrario, sono adatte a tutti e sono usate per trattare alcune malattie. La differenza tra la terapia omotossicologica e la medicina accademica è che, oltre a sopprimere i sintomi della malattia, innesca i meccanismi interni di pulizia del corpo dei veleni.

La comunità medica adottò con entusiasmo un nuovo insegnamento, e se al primo seminario sulla omotossicologia c'erano circa 60 dottori, due anni dopo ce n'erano già 500.

Hans-Heinrich Reckeweg ha vissuto poco più di 80 anni. Alla fine della sua vita, ha ricordato: "Ho creato l'omotossicologia nel 1948. È venuto per me come una rivelazione. " Ora la Società internazionale di omotossicologia assegna annualmente due premi intitolati a Hans-Heinrich Reckeweg, incoraggiando lo sviluppo di questo settore della medicina. L'impianto HEEL, fondato da Rekkeveg, produce oggi circa 1,5 mila farmaci venduti in più di 50 paesi.

Guarda il video: Viaggio nella matrice extracellulare - Parte 2 (Gennaio 2020).