Crisi fatale

Il 20 novembre, all'età di 41 anni, muore il famoso showman Roman Trachtenberg. Secondo i medici, a causa di un attacco di cuore, che spesso sorpassano gli uomini in un'età critica. Ho cercato di capire cosa significa "critico" e come sopravvivere.

Qual è stata la causa del micidiale attacco di cuore di Trachtenberg è impossibile da stabilire con certezza. E dà origine a molte voci. Una delle versioni - lo showman ha bruscamente perso peso, che non ha potuto che influenzare il cuore. Parlando a un talk show televisivo, la nutrizionista personale di Trakhtenberg, Margarita Koroleva, ha sottolineato che, in generale, il suo processo di perdita di peso procede senza intoppi per un periodo di sette mesi. Come sempre in questi casi, prima ha condotto un esame approfondito. Con l'eccezione di un po 'di colesterolo alto e scarsa funzionalità epatica in quel momento era completamente sano. Come medico, ha redatto un programma dettagliato di nutrizione e procedure. Al momento della dieta romana abbandonò l'uso di alcol. Ha importanza che Roman Trachtenberg avesse poco più di quaranta anni? Secondo il dottor Koroleva, in questa età vulnerabile, una persona inizia a ricevere dal suo organismo ciò che ha messo in esso.

Ma - statistiche. A 40 anni, la mortalità maschile è quattro volte più alta della femmina. Secondo l'Institute of Public Health dell'Accademia Russa delle Scienze Mediche, negli ultimi anni il numero di suicidi tra gli uomini dopo 35 anni è aumentato di una volta e mezza, il tasso di mortalità per tubercolosi è aumentato di 3 volte e il numero di avvelenamento mortale da alcol 4 volte. In generale, dopo 35 anni ogni 7 anni, il tasso di mortalità maschile raddoppia (si tratta di dati per la Russia). Le tristi statistiche sulla tubercolosi e l'avvelenamento da alcol per la maggior parte non riguardano i rappresentanti di maggior successo del sesso più forte. Se parliamo di uomini normali, lontani da prigioni e suicidi, le patologie cardiovascolari che portano ad un infarto o ictus vengono alla ribalta. Inoltre, se prima queste patologie si sono sviluppate gradualmente, negli ultimi anni i medici dicono che l'infarto sta diventando più giovane e si conclude con una morte improvvisa in 30-40 anni.

Eppure queste terribili cifre non confutano l'opinione della dottoressa Margarita Koroleva. Ne consegue anche che 40 anni non sono il culmine di una crisi, ma un momento in cui il tempo (scusate per la tautologia) inizia a ricordare se stesso. Un attacco cardiaco con esito fatale a 41 è lo scenario peggiore, ma ogni persona affronta una crisi in un modo o nell'altro.

Secondo gli scienziati, l'intera crisi nelle loro teste. "A questa età, molti uomini hanno la loro incertezza, perdono interesse per tutto ciò che ha fatto prima, la loro sensazione è indebolita e sono affondati in tutti i settori della vita", dice Mikhail Koryakin, capo del Centro Repubblicano per la Riproduzione Umana, professore. - Non può toccare i singoli passionali, ma è molto deprimente una parte significativa degli uomini. A questo punto, l'uomo inizia a valutare e riflettere su ciò che ha raggiunto. Se i suoi piani e speranze giovanili non fossero soddisfatti, dopo 35 anni, spesso accade la depressione. Se la carriera e la vita personale si sono sviluppate con successo, la sindrome del burnout può verificarsi quando l'interesse per qualcosa senza il quale non potrebbe vivere prima scompare. Un uomo comincia a essere tormentato dalle domande: che cosa succederà e in realtà non succederà nulla nella vita? Inoltre, all'età di quaranta bambini crescono e diventano indipendenti. Tutti questi eventi portano al desiderio di cambiare radicalmente la vita. Divorzi, downshifting, cambiamenti cardinali nella sfera di attività - tutti questi sono tentativi di superare la crisi ".

I problemi psicologici si sovrappongono alla fisiologia. Il processo di invecchiamento, che, come è noto, inizia impercettibilmente subito dopo la fine della pubertà, comincia a manifestarsi all'età di quarant'anni. La resistenza diminuisce, la capacità di sopportare sia lo sforzo fisico, per esempio, di correre 1000 m nello stesso tempo che in 20 anni, e l'intrattenimento intenso. La massa muscolare diminuisce gradualmente e gli aumenti grassi, diminuisce il turgore della pelle, la vista si deteriora, la capacità di concentrazione, la memoria e le capacità intellettuali, e le possibilità sessuali non sono le stesse: queste sono solo alcune manifestazioni dell'invecchiamento con cui un uomo quarantenne non capisce veramente cosa fare. Guardandosi allo specchio, nota che ha iniziato a cambiare e non lo è affatto per il meglio.

Se un paio di secoli fa, 40 anni erano considerati molto vecchi, ora con l'aumento dell'aspettativa di vita, questa è solo metà della vita. Come risolvere i problemi di corsa, cosa fare?

"Prima di tutto, è necessario risolvere i problemi psicologici", dice il professor Koryakin. - È necessario prendersi cura della propria salute - prima di tutto psicologica, e poi fisica. Il primo è meglio trattare con uno psicologo, magari con un amico. Per quanto riguarda la salute fisica, a questa età non ci sono persone assolutamente sane, ci sono sottostanti e una buona "ispezione" non fa male a nessuno. Nonostante il fatto che il corpo umano sia un sistema dinamico complesso, la moderna scienza medica ha sviluppato metodi oggettivi per la sua valutazione. Ciò include vari metodi di studio degli organi interni e studi biochimici e morfologici e metodi di carichi funzionali. La medicina moderna è in grado di trovare la causa di alcuni cambiamenti e deviazioni nel lavoro di vari organi e sistemi. Ad esempio, molto spesso, all'età di quarantacinque anni, appaiono la stanchezza e l'inerzia, che non vengono rimosse dal sonno, dal jogging o dal nuoto. Allo stesso tempo, l'esame clinico generale non rileva deviazioni significative dello stato di salute. E l'intera cosa può essere in violazione delle funzioni del fegato, o nel ridurre la produzione di testosterone, DHEA o ormone della crescita, o eccessivo accumulo di metalli pesanti. Pertanto, è importante trovare la causa e affrontare la sua eliminazione. L'eliminazione del disagio fisico migliorerà significativamente lo stato psicologico di una persona, darà sicurezza e aiuterà a superare la crisi. In generale, i processi psicologici e fisiologici sono spesso strettamente correlati. Le persone creative che non perdono interesse per la vita, a tutti gli effetti, preservano la loro salute fisica e l'attività più a lungo di altre. Pertanto, per superare i problemi di un'età critica, è molto importante cercare amore e un nuovo interesse per la vita e non dimenticare il corpo ".

Guarda il video: Lezione 5 Crisi Finale Crisi Fatale parte 2 (Gennaio 2020).