Svetlana Ratnikova: come viaggiare con un bambino piccolo

Per la prima volta, abbiamo portato nostra figlia in un lungo viaggio in macchina quando aveva solo un mese. Da allora, facciamo regolarmente viaggi su strada insieme e ho imparato a rendere la strada facile e divertente per lei.

La nostra solita rotta, Mosca - Vilnius, impiega circa dieci ore per guidare. "Bambino infelice!" - le nonne si rammaricano della nostra figlia Kira di quattro anni, che portiamo quasi sempre con noi. In effetti, adora la strada, e non ricordo che fosse cattiva sulla strada. Certo, sono stato fortunato che il bambino è calmo, paziente e puoi sempre essere d'accordo con lei. Ma ci sono alcuni trucchi semplici che rendono più facile per una figlia fare un viaggio di dieci ore.

- Abitudine e adattamento. Se hai ancora molta strada da fare, fai una prova. Puoi andare da qualche parte vicino e dire al bambino che presto avrai un bel viaggio. Tuttavia, mia figlia si comporta tranquillamente sulla strada, in parte perché ci è abituata.

- pausa regolare. In estate andiamo a raccogliere fiori, in inverno possiamo giocare a palle di neve o semplicemente correre. Facciamo un picnic o andiamo in un bar - ci sono già dei ristoranti preferiti sulla strada familiare.

- Obiettivo desiderato. Hai bisogno di motivare un bambino. Quando andiamo da Mosca alla Lituania, Kira vuole sempre arrivare da sua nonna, dove baci, abbracci e regali la attendono. A volte ha tanta fretta che chiama persino mio marito per tornare presto in macchina. "Per non perdere tempo", dice. Un'ora prima dell'arrivo a Vilnius, Kira inizia a vestirsi in un vestito festivo, perché sta andando a visitare, anche se a sua nonna. È importante per lei mostrare ai suoi nonni come è cambiata e maturata.

- Giocattoli, libri da colorare e matite, un designer o un puzzle, libri illustrati, un film su un laptop. Una delle nostre ultime lezioni sulla strada è una rappresentazione teatrale con giocattoli morbidi che girano intorno al sedile anteriore come sul palco, cantano canzoni o recitano poesie, cambiano vestiti, si avvolgono in fazzoletti e poi ricevono un premio per la migliore interpretazione.

- Un argomento interessante per la conversazione con il bambino. Quando fa buio, il nostro tema preferito di Kira è spazio, astronavi, satelliti e il volo verso la luna, che è anche così interessante da guardare attraverso la finestra.

- Condivisione della responsabilità per la strada. Nel caso di Kira, funziona sempre. Le piace pensare di aiutare il guidatore sulla strada. Esamina i segnali stradali, ne impara e ne annuncia alcuni, ne interroga gli altri. Quando hai bisogno di riempire la macchina, la figlia la tratta con un cocktail di lamponi o banana, anche se sa che l'auto "mangia" benzina. Le piace anche controllare i nostri passaporti prima di passare la dogana.

- Il momento giusto per viaggiare. Se il bambino dorme durante il giorno, allora vale la pena andarsene proprio nel momento in cui era già abituato a fare i bagagli. Se non ti dispiace guidare al buio, puoi lasciare un pezzo di strada per la notte. Il bambino guarderà la strada, parlerai con lui, lo cullerà e la strada passerà inosservata. Per me e mio marito, questo è di solito molto importante: quando la figlia si addormenta, mi muovo in avanti e possiamo discutere e pianificare qualcosa. È come un riavvio: non hanno ancora avuto il tempo di lasciare il solito ritmo, ma non sono stati nemmeno immersi in nuove impressioni. Abbiamo persino bisogno di chiudere a volte la famiglia da tutte le cose in macchina come questa e comunicare con calma.

Come viaggi con i bambini?

Link utili:

Video "Bodislim" con Svetlana Ratnikova nella libreria fitness-video del club "Live!".

Guarda il video: Gila Yefet with Svetlana Ratnikova (Ottobre 2019).