La dieta dovrebbe essere causa di cattiva salute?

Mal di testa, brufoli e attacchi di fame di lupi ... "E ciò che sorprende", dici a te stesso. "Sono a dieta?" Ma dovrebbe sempre essere la causa di sentirsi male?

"Qualsiasi dieta è un test, stress, anche per una persona sana" Julia Churnosova, dietologo, endocrinologo del centro dimagrante della clinica slava. - A volte, soprattutto all'inizio, il corpo può reagire negativamente a un cambiamento di dieta, e la persona si sente male, lieve disagio. In questo caso, la cattiva salute indica quasi sempre che la dieta non è stata formulata correttamente e deve essere adeguata. "

Mani e piedi freddi

Tale reazione è una conseguenza della riduzione dell'apporto calorico. Inevitabile, se l'obiettivo della dieta - per perdere peso (e, diciamo, non aumentare di peso, massa muscolare). "Ottenendo meno calorie (leggi:" carburante "), il corpo inizia a usarlo in modo più economico", spiega Natalya Grigorievadietista "Per ridurre le perdite di energia, i vasi delle braccia e delle gambe sono ristretti." Il sistema nervoso vegetativo regola la ridistribuzione del calore. E poiché la maggior parte delle donne ha manifestazioni di distonia vegetovascolare, mani e piedi freddi sono una frequente reazione del corpo a un cambiamento nella dieta.

Cosa fare Regolare lo stato agendo sul sistema nervoso autonomo nel suo insieme. "I preparati lenitivi e gli adattogeni, per esempio, la tintura di rosa dei radioli, il ginseng, la cicoria, aiutano bene", dice Natalia Grigorieva. - Per normalizzare il sonno, puoi bere il tè dalla melissa e la camomilla di notte. Anche uno sforzo fisico moderato è utile: espande i vasi sanguigni e una doccia di contrasto. "

Mal di testa, stanchezza facile

Molte donne potrebbero sperimentare un tale malessere nella prima settimana del passaggio a una nuova dieta. "Quando aggiusti il ​​cibo, molto spesso devi ridurre la quantità di carboidrati nel tuo menu", spiega Yulia Churnosova. "Di conseguenza, il livello di zucchero nel sangue cade, e la donna è preoccupata per il mal di testa e la stanchezza. Il corpo può ricevere ulteriore energia bruciando le proprie riserve di grasso. Ma non lo farà subito: inizialmente "scoprirà" se non sarà possibile aumentare il livello di glucosio nel sangue a causa del cibo in arrivo. E solo dopo circa una settimana inizierà l'utilizzo attivo del proprio grasso.

Cosa fare Se una settimana dopo, la dieta continua a disturbarti con mal di testa, analizza la dieta. "Calcola il tuo principale metabolismo in calorie e calorie giornaliere del cibo", consiglia Natalya Grigorieva. - La carenza di calorie non dovrebbe superare le 500 kcal. Se la distanza è maggiore, non ti sentirai bene, se è di circa 1000 kcal, poi dopo aver perso peso guadagnerai rapidamente peso. In entrambi i casi, la dieta deve essere aggiustata. "

Digestione rallentamento

Se non hai fame e la tua dieta è equilibrata, non dovrebbe esserci una reazione del genere in una persona sana. La costipazione suggerisce che o si mangia troppo poco, e l'intestino non ha semplicemente nulla da elaborare. Oppure si consuma troppo poca fibra che migliora la peristalsi.

Cosa fare Aumentare il numero di verdure nella dieta: fino a 400-500 g al giorno. "E bere più acqua", aggiunge Yulia Churnosova. - Faciliterà il passaggio del cibo attraverso l'intestino. Cuocere le tisane. Il tè con menta e camomilla ridurrà il gonfiore e aumenterà la produzione di enzimi digestivi. Assicurati di fare colazione: questo permetterà agli intestini di sintonizzarsi al giusto ritmo di lavoro sin dal mattino ".

Disturbo del ritmo cardiaco

Insufficienza cardiaca in una persona sana - la risposta del corpo alla mancanza di acidi grassi nella dieta. "Circa il 70% dell'energia necessaria al muscolo del miocardio è prodotta da acidi grassi a catena lunga liberi", spiega Natalya Grigorieva. - Questo meccanismo si è formato nel processo di evoluzione in modo che il lavoro del miocardio non dipenda dal livello di glucosio nel sangue. Ecco perché i grassi non dovrebbero essere completamente cancellati dal menu, anche se perdi peso! "

Cosa fare Includere regolarmente nella vostra dieta fonti di grassi saturi (carne, pollame, prodotti caseari) e insaturi (oli vegetali, noci, semi, avocado, varietà di pesce grasso). Il primo dovrebbe essere 1/3 di tutti i grassi nel tuo menu, il secondo, rispettivamente, 2/3. Particolarmente utile per il cuore sono i grassi insaturi contenuti nei pesci.

Deterioramento della pelle e dei capelli

Se il corpo ha risposto alla dieta in questo modo, significa che non è ben bilanciato in termini di grassi e amminoacidi, vitamine e oligoelementi.

Cosa fare "In nessun caso non eliminare completamente i grassi dalla dieta e mangiare una varietà di cibi proteici", dice Yulia Churnosova, "prodotti lattiero-caseari, vari tipi di carne, legumi. Le proteine ​​contenute in tutti questi prodotti hanno una composizione aminoacidica diversa, quindi più diversifichi il tuo menu, più amminoacidi saranno diversi. Non è male prendere un complesso vitaminico-minerale: discutere questa opzione con il proprio medico ". È possibile colmare la carenza di micronutrienti con il cibo. "Se il medico ha stabilito che hai una carenza di sali minerali, puoi riempirlo a spese delle radici: qualcosa che cresce nel terreno più ricco di queste sostanze rispetto a quello che cresce sopra la terra", aggiunge Natalia Grigorieva.

Minzione frequente

Forse è questo il caso in cui dovresti essere felice. "Quando alcune sostanze, inclusi i grassi, vengono scisse nel corpo, si formano energia, anidride carbonica e acqua", afferma Natalia Grigorieva. "Quindi il tuo" problema "dice che la combustione dei grassi è in pieno svolgimento."

Cosa fare Per aiutare il corpo a rimuovere i grassi bruciati e stabilire un regime di consumo. Questo suggerisce qualsiasi dieta. "Nella maggior parte dei casi, le persone non consumano abbastanza acqua", afferma Yulia Churnosova. - Inoltre, con la maggior parte delle diete nella dieta aumenta la quantità di proteine, per la normale digestione di cui richiede un sacco di liquido. Cioè, la quantità giornaliera di acqua dovrebbe essere aumentata. "

Sensazione di fame

Proviamo sazietà quando si mantiene un normale livello di zucchero nel sangue mangiando. E la fame - quando i livelli di zucchero nel sangue cadono. Se ciò accade quasi immediatamente dopo aver mangiato, significa che il corpo ha ricevuto un apporto energetico insufficiente con il cibo. Il secondo problema: le persone che da tempo si sono arrese alla gola, hanno allungato lo stomaco. I recettori che inviano segnali di saturazione al cervello si trovano nella parte superiore dello stomaco, quindi quando si riducono le porzioni, il senso di sazietà sorge "a malincuore".

Cosa fare Prima di tutto, di nuovo, calcola se il tuo corpo riceve abbastanza calorie al giorno (vedi sopra). Quindi bilancia la dieta dei carboidrati: dovresti ottenere circa 400 grammi di cibo al giorno. Per quanto riguarda il volume dello stomaco, sarà ridotto in un paio di settimane. Per ridurre il disagio durante questo periodo, ridurre gradualmente la quantità di cibo. Consuma più verdure non zuccherate, come ravanelli, cetrioli, rape, verdure. Puoi bere un bicchiere d'acqua 10-15 minuti prima di un pasto. Mangia lentamente, mastica bene il cibo.

E non dimenticare che la fame può essere psicologica. È difficile liberarsi dell'abitudine di masticare qualcosa tutto il tempo. Se capisci di cosa si tratta, cerca di essere distratto. Prenditi cura della pulizia, dello yoga, della pittura ... Quindi prendi qualcosa con le mani, e in effetti ti portano del cibo alla bocca.

Guarda il video: 5 caratteristiche delle unghie che indicano un problema di salute (Gennaio 2020).